La lingua russa è stata negli scorsi anni una di quelle che in Italia hanno visto crescere più velocemente il numero di studenti e interessati.

Le motivazioni alla base di questo sono state sostanzialmente di due tipi. La prima, di carattere prettamente pratico: la Russia e diversi Paesi dell’ex URSS hanno rivestito un ruolo determinante per il panorama professionale ed economico italiano, anche dopo le sanzioni del 2014. Va da sè, quindi, che studiare il russo fosse la porta verso queste possibilità.

La seconda, invece, di carattere più personale: molte persone sono state attratte dal fascino di una lingua europea (o, meglio, indoeuropea) ma allo stesso tempo così “esotica”, così diversa dalle classiche lingue straniere studiate in Italia.

Per motivi a noi tutti noti, però, la popolarità della Russia e di tutto ciò che la riguarda è drasticamente calata nel corso delle ultime settimane. Di conseguenza, con motivazioni politiche più o meno fondate, anche diversi enti e istituzioni hanno scelto di dare meno spazio a questa lingua, associata indebitamente alla sola idea di regime dittatoriale e violento.

Perchè, invece, l’importanza della lingua russa non è venuta meno e, anzi, proprio ora è importante studiarla e conoscerla?

Studiare la lingua russa per conoscere la cultura russa

Una lingua è l’espressione della cultura e della storia di un popolo, creatasi nel corso dei secoli.

Associare una lingua a uno specifico regime politico e alla sua ideologia, quindi, non è solamente errato, ma anche irrispettoso nei confronti di tutto ciò che di altro in quella lingua è stato detto, scritto e pensato.

La cultura russa è ricchissima e affascinante, nonostante in Italia sia spesso conosciuta prevalentemente tramite stereotipi. Allo stesso modo della storia russa, così importante per comprendere anche ciò che accade oggi, raramente è noto tutto per ciò che è avvenuto prima del 1917.

E invece, hai mai provato a sentire il vento della steppa che sibila tra le parole di una canzone tradizionale russa, passando in una consonante dopo l’altra, in quelle L così dolci e dalla pronuncia così strana per noi?
O a immergerti in una pagina di Delitto e Castigo, alla scoperta delle pieghe più oscure dell’animo umano?
Ma anche a chiederti cosa volessero dire davvero quelle canzoni post-punk che negli ultimi due anni hanno tanto spopolato su TikTok e altri social?

Studiare il russo permettere di conoscere tutto questo nella sua interezza e nella sua complessità.

Studiare il russo per comprendere l’attualità

Le prime pagine degli ultimi tempi ci hanno ricordato ancora una volta quanto la realtà sia complessa, e quando informarsi presso le giuste fonti sia fondamentale per crearsi una propria opinione motivata e consapevole.

Conoscere la lingua russa permette di aprirsi possibilità di comprensione molto più ampie. Consente di conoscere non solo il pensiero di un popolo e la sua storia, ma anche quello che oggi dice, i pensieri che lo animano e le problematiche che lo tormentano.

Se “tradurre è un po’ tradire”, allora approcciare un Paese così complesso scoprendolo nella sua lingua predominante è senza dubbio un modo per andare alla radice delle cose, eliminare i passaggi di opinione intermedi (a volte, purtroppo, fuorvianti) e crearsi una coscienza e un pensiero propri.

Studiare la lingua russa per motivi professionali

Al netto della peculiare situazione di questo momento, il russo rimane una lingua fondamentale per molti settori lavorativi ed economici in Italia, grazie all’importanza strategica che la Russia riveste in questi ambiti.

Inoltre, il russo è di fatto ancora oggi la lingua franca di tutto lo spazio post-sovietico, parlata quindi in molti Paesi dell’est Europa, del Caucaso e dell’Asia Centrale. Conoscere la lingua russa e non fare affidamento solo sull’inglese è sicuramente il modo migliore per avere un’esperienza professionale più soddisfacente e proficua.

Non solo: la conoscenza del russo permette anche di comprendere più nel profondo i clienti e i partner con cui si andrà ad avere a che fare, entrando in sintonia con loro anche a livello umano.

Sapevi che la lingua russa ha due modi per dire “russo” – russkij e rossijskij? E sapevi che essi indicano concetti drasticamente diversi, che se confusi davanti a un cliente straniero possono compromettere l’esito dell’incontro?

Questi sono solo alcuni dei tanti motivi per cui, ora più che mai, è importante studiare il russo.

Sei curioso di scoprire gli altri? Contattaci o scopri i nostri corsi!